Come abbiamo detto nell’articolo di introduzione al Forex, il mercato è caratterizzato dall’assenza di una sede centrale e lo scambio di valuta avviene online over-the-counter (OTC) con le transazione che avvengono grazie ad una rete di interscambio tra i trader di tutto il mondo che operano sul mercato. Questa caratteristica permette al trader di in qualsiasi momento, dato che il mercato del Forex è aperto 24 ore al giorno per cinque giorni e mezzo alla settimana.

Ma anche se sul mercato FX si può operare 24 ore al giorno, è importante sapere che esistono quattro grandi gruppi globali di trading di Forex, che in modo del tutto semplice seguono la giornata da est a ovest:  Sydney, Tokyo,  Londrae New York.

E’ importante sapere il timing in cui operano queste zone geografiche, perché queste sono le ore migliori in cui operare e fare trading, poiché i mercati sono frenetici, la volubilità di alza in modo considerevole, i trend sono più decisi e solidi; in altre parole ci sono molti soldi che stanno passando di mano in mano o da portafoglio a portafoglio!

 La sessione più frenetica è quella del vecchio continente, la sessione di Londra! Le ore più frenetiche in assoluto sono di ogni giorno sono tra le 13:00 e le 17:00 GMT, poiché in queste ore si sovrappongo gli ordini della sessione di Londra che quella di New York.

Tra le 8:00 e le 9:00 GMT si sovrappongo la sessione di Londra e quella di Tokyo, ma la maggior parte degli scambi avviene sono aperte le sessioni di Londra/New York. In particola modo,  ee ore di chiusura della sessione di Londra sono, molto intense e caratterizzate grandi scambi e da un forti trend.