Il prestito personale è un finanziamento che un istituto di credito, come la banca o un istituto finanziario, concede ad una persona privata. Il cliente che riceve il finanziamento , sotto forma di erogazione di denaro, si impegna a restituirlo entro un arco di tempo con la modalità della rateizzazione. Questo tipo di finanziamento fa parte della categoria dei prestiti “non finalizzati”, cioè la somma di denaro ricevuto non ha nessun vincolo è può essere utilizzata nel modo che il cliente ritiene più opportuno.

I requisiti per ottenere un prestito personale?

I requisiti necessari per ottenere un prestito personale sono variabili in quanto ogni banca o finanziaria a cui si chiede il prestito può adottare specifici criteri di valutazione nell’ambito di direttive e regole che sono demandate dalla Banca d’Italia. In linea di carattere generale, il prestito personale può essere richiesto da persone private con una età compresa tra 18 e 70 anni, purché possa dimostrare di avere la capacità di restituire la somma erogata più gli interessi.  La capacità di rimborso è il fattore determinante che viene preso in esame in fase di istruttoria della pratica e comporta l’acquisizione della busta paga o della dichiarazione dei redditi, da parte della banca, nel caso in cui il richiedente sia rispettivamente una dipendente di un’azienda o un lavoratore autonomo.

Le spese del prestito personale

Poiché gli istituti che  finanziano i prestiti  personali non sono degli enti di beneficienza, dietro ogni erogazione del prestito personale ci sono delle spese da sostenere. Infatti, durante la fase di rimborso, per ogni rata da versare per restituire il finanziamento, oltre alle restituzione di una parte della somma che è stata erogata ci sono gli interessi che possono fissi o variabili più eventuali oneri o costi (come l’avvio della pratica di istruttoria) che devono essere indicati nel TAEG. Il  Tasso Annuo Effettivo Globale  espresso in percentuale, è il costo effettivo che il cliente deve corrispondere  all’Istituto che concede l’erogazione del prestito.