Se si ha la necessità e l’esigenza di richiedere un prestito, bisogna procedere attentamente punto per punto.

Ecco come richiedere un prestito, passo a passo

Per prima cosa, è necessario capire quale tipologia di finanziamento è la più adatta, basandosi principalmente sulle caratteristiche personali ( importo di cui si ha necessità, situazione lavorativa, eventuali disponibilità di garanzie, etc.), sia in relazione all’uso che si intende farne (acquisto di un’auto, ristrutturazione casa, arredamento, bisogno di liquidità, cure sanitarie, etc.).

Dopo di che’ bisogna cominciare a fare una selezione di società finanziarie che offrano il tipo di prestito a cui si è interessati e 1quindi inoltrare la richiesta di finanziamento. La domanda solitamente, avviene tramite la compilazione di un modulo di richiesta, al quale bisogna allegare i documenti elencati sullo stesso. Tra i vari documenti da presentare per richieste di questo tipo di prestiti, oltre al documento d’identità e codice fiscale vengono generalmente richiesti:

  • la busta paga;
  • il modello cud;
  • la dichiarazione dei redditi;
  • la copia delle ultime bollette pagate.

 

Ricevuta la documentazione, l’istituto di credito passerà ad un’attenta valutazione della richiesta di prestito, quindi, decidendo, se il richiedente è idoneo oppure no. In seguito, si valuterà quale sia l’importo massimo delle rate, che il sottoscrittore si può permettere di pagare.

E’ utile ricordare che le modalità di selezione dei probabili clienti differiscono da una finanziaria ad un’altra. Per esempio se per una finanziaria od istituto di credito la valutazione è positiva, per un altro potrebbe essere l’opposto. Ciò accade per i differenti parametri di valutazione utilizzati. In molte finanziarie viene considerato il credit scoring, cioè la puntualità di pagamento del richiedente, rilevata fino a quel momento, ed un suo eventuale indebitamento con altri istituti. In altri casi, possono essere considerati altri fattori quali il livello di reddito e l’affidabilità creditizia. Per questo conviene inviare la richiesta di finanziamento a più agenzie di credito, proprio per avere più opportunità di riuscita.

Bisogna poi verificare le condizioni e tassi applicati che possono differire tra le diverse entità, quindi con più offerte si ha una maggior scelta che consente di stabilire quali siano le migliori condizioni.